Subacquabili6 - 17 giugno 2018

Un’edizione spumeggiante quella che, nel pomeriggio di domenica 17 giugno, ha animato la piscina comunale Felice Cascione di Imperia con la manifestazione Subacquabili che ha raggiunto il suo sesto anno consecutivo.

L’evento, ormai appuntamento fisso di inizio estate, vuole promuovere le attività acquatiche, ed in particolare l’attività subacquea con autorespiratori, che fanno parte della proposta sportiva della Polisportiva IntegrAbili rivolta a persone con o senza disabilità.

La manifestazione, come sempre, è stata patrocinata dall’INAIL, Direzione Regionale e Sede di Imperia e dal CIP (Comitato Italiano Paralimpico), infatti uno degli obiettivi è quello di promuovere ed affermare l’importanza dell’attività sportiva, in questo caso subacquea e natatoria, nella riabilitazione del soggetto infortunato e nella disabilità in genere, come potenziamento delle abilità residue, rafforzamento dell’autostima, e raggiungimento del benessere psico-fisico.

Nel briefing iniziale sono state presentate le varie attività ed il programma della giornata corredato da un videoclip sul fantastico mondo subacqueo e la semplicità con cui vi si può accedere, in completa sicurezza.

Vincenzo Russello, della Scuola Subacquea Marvin (istruttore HSA), che da diversi anni collabora con gli IntegrAbili organizzando corsi sub ed uscite per immersioni, ha illustrato l’attività subacquea specificamente adattata alle diverse disabilità.

Dopo una breve dimostrazione del gruppo sub di IntegrAbili, hanno preso il via le prove di immersione con autorespiratore. Una decina di partecipanti ha affrontato il cosiddetto “battesimo sub”, esperienza veramente entusiasmante per tutti.

Nella vasca attigua, sotto la guida degli istruttori Marco Barisciani e Barbara Bonfante, gli atleti della squadra agonistica FINP e FISDIR della Polisportiva IntegrAbili si sono sfidati in una simulazione di gara e in una staffetta amatoriale che ha poi coinvolto anche genitori ed amici.

La giornata si è poi conclusa con un brindisi ed una merenda sulla terrazza della piscina, e con l’appuntamento al mare.

La Polisportiva IntegrAbili ringrazia tutti coloro che hanno reso possibile la realizzazione dell’evento, in primis la Rari Nantes Imperia che ha messo a disposizione gli spazi in piscina, tutto il suo staff per la grande disponibilità, ed i gestori del bar che hanno concesso la zona dove si è svolto il rinfresco.

Si ringraziano le sedi provinciali e regionali di INAIL e CIP che da anni sostengono l’iniziativa, la dott.ssa Emilia Scavone responsabile della sede INAIL di Imperia e la dott.ssa Simona Bernucci presenti all’evento.

Ringraziamo inoltre: il Casinò di Sanremo che da quattro anni ci ha accordato la sua fiducia e sponsorizzazione a supporto di tutta la nostra attività, la  Banca di Caraglio del Cuneese e della Riviera dei Fiori - Credito Cooperativo, l’Officina Ortopedica Sanremese.

Sentiti ringraziamenti anche a tutti i volontari che hanno collaborato nella giornata.

 

Il commento all’unisono di Marco Orengo e Mirco Soleri responsabili del settore subacquea della Polisportiva Integrabili:

“Siamo molto soddisfatti di questo evento che quest’anno ha raggiunto quota 6. Ogni anno questa giornata incrementa una famiglia speciale ….perchè è speciale l’attività praticata, ….la grande famiglia dei sub.

Ricordiamo che la Polisportiva organizza corsi per conseguire i brevetti sub di I e II livello, e coordina giornate di immersioni nella zona di Sanremo, si invita chiunque fosse interessato a prendere contatti”.