HANDBIKE - Inizio promettente per la stagione agonistica 2015

Un inizio di stagione molto promettente per il giovane handbiker sanremese Paolo Francione della IntegrAbili Handbike Team che che negli ultimi due week end ha partecipato a prestigiose competizioni della categoria conseguendo ottimi risultati.

Esordio bagnato al primo appuntamento della stagione a Rosenau (Francia) per la terza tappa del Circuito Europeo, il 5 aprile scorso, con una gara che si è svolta per 44 Km sotto la pioggia e con temperature sugli 8 gradi, e si è conclusa con un 25° piazzamento e la conquista della leadership nella classifica Under 23.

Il lunedì di Pasquetta ha preso il via, nella prestigiosa location dell’Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari di Imola, la 6° Edizione del Giro d’Italia Handbike, quest’anno abbinato alla 1°Edizione del Paracycling Italian Tour, nel quale vengono integrate tutte le specialità del Paraciclismo. La gara, nella classica formula “1ora + 1 giro”, aveva un percorso di discreta difficoltà con un dislivello di circa 30 mt e tratti di pendenza media del 9%. Il giovane Francione (Cat. MH3) ha conquistato un ottimo quinto posto, oltre alla Maglia Bianca riservata al miglior giovane (under28) senza distinzione di categorie; la vittoria di tappa andava al piacentino Walter Groppi. Nella categoria MH4 (vinta dallo sloveno Fatmir Kruezi) buona la prestazione dell’altro handbiker del Team IntegrAbili, Domenico Lucisano che si è aggiudicato il nono piazzamento.

Infine nello scorso week end , l’infaticabile e determinato atleta sanremese Paolo Francione,  ha preso parte a Marina di Massa in Toscana alla “Due giorni del Mare”, una gara valevole per l’assegnazione dei punti UCI utili a formare il ranking per le future convocazioni ai Mondiali Handbike e Paralimpiadi.

La competizione con circa 100 atleti alla partenza, fra i quali i campioni Alex Zanardi (vincitore per la Cat.MH5) e Vittorio Podestà (vincitore per la Cat.MH3) prevedeva: sabato 11 aprile una gara in linea e domenica 12 una cronometro individuale, che Francione ha portato a termine conseguendo un 9° posto nella classifica generale finale, acquisendo così i primi punti UCI della sua carriera.

Sicuramente un buon inizio per una stagione agonistica che prevede un fitto ed impegnativo calendario.