GIOCHI SENZA BARRIERE Speciale Scuole- 3 ottobre 2014

Oltre 350 fra bambini e ragazzi degli Istituti Comprensivi di Sanremo hanno partecipato venerdì 3 ottobre sul Lungomare di Sanremo, in zona SudEst all’edizione di GIOCHI SENZA BARRIERE organizzata dalla Polisportiva IntegrAbili e dedicata alla scuola.

La Polisportiva IntegrAbili di Sanremo, che non è nuova a questo tipo di iniziative, e che ormai da cinque anni si dedica alla diffusione dello sport nella disabilità coinvolgendo in varie pratiche e discipline sportive bambini, ragazzi ed adulti, ha voluto in questa edizione rendere protagonisti i ragazzi in uno dei contesti per loro più importanti: la scuola, soprattutto con l’obiettivo di creare presupposti ed occasioni di integrazione degli studenti diversamente abili.

La manifestazione è stata organizzata in sinergia con il Miur Ufficio Scolastico Provinciale, con la preziosa collaborazione della Prof.ssa Roberta Bracco, ed il Comitato Paralimpico Regionale CIP Liguria, ed in concomitanza con l’evento internazionale di promozione dello sport paralimpico “Believe to be Live” organizzato dal C.I.P. nazionale con la Città del Vaticano in scena a Roma dal 3 al 5 ottobre. Una giovane atleta della Polisportiva IntegrAbili, Giorgia A. subito dopo la manifestazione è partita con la famiglia per Roma dove è tra l’altro prevista l’udienza con Papa Francesco.

Molti sono stati gli sport proposti a cura delle varie società sportive locali che hanno messo a disposizione i propri istruttori, atleti ed attrezzature: ginnastica, basket, golf, baseball, rugby.

Sono stati proposti anche alcuni sport tipicamente paralimpici, cioè praticati da persone con disabilità: il sitting volley, cioè la pallavolo giocata da seduti; il calcio nella formula per non vedenti, con l’utilizzo di palloni sonori e nel quale i ragazzi si sono cimentati bendati e facendosi alternativamente da assistenti gli uni agli altri; ed infine la IntegrAbili Handbike Team, squadra agonistica sanremese, ha messo a disposizione quattro handbike, le speciali biciclette in cui si “pedala” con le mani, per la prova di ciclismo paralimpico.

Sono intervenute all’evento le associazioni sportive: A.S.D.Ginnastica Riviera dei Fiori, Golf Club Sanremo, Sanremese Baseball Softball, A.S.D.Liguria Calcio Non Vedenti, Mazzucchelli Sanremo Scuola Pallavolo e Sitting Volley, Olimpia Basket e Union Basket, Sanremo Rugby, IntegrAbili Handbike Team, a tutte vanno i ringraziamenti degli organizzatori con l’auspicio di poter proseguire in una preziosa collaborazione.

 

 

Hanno partecipato alla manifestazione provando i vari sport proposti anche i ragazzi dell’Anffas Onlus di Sanremo, Anffas Onlus di Imperia e della “Casa di Marco”.

Il Sindaco di Sanremo Alberto Biancheri, intervenuto con l’assessore alle politiche sociali Costanza Pireri, ha espresso parole di elogio nei confronti della Polisportiva IntegrAbili.

 

“Siamo molto soddisfatti per il successo della manifestazione, sono stati coinvolti molti studenti con disabilità che hanno potuto partecipare e fare sport insieme ai loro compagni di classe e questo è molto importante dal punto di vista dell’inclusione e dell’integrazione.

Ringraziamo tutti coloro che hanno reso possibile questo evento: le istituzioni che hanno dato il loro sostegno all’iniziativa: il MIUR Ufficio Scolastico Regionale Liguria, il C.I.P. Regionale Liguria, il Comune di Sanremo, il Casinò di Sanremo, CONI, FISDIR, INAIL.

Si ringraziano gli Istituti Comprensivi di Sanremo, i Dirigenti Scolastici che hanno reso possibile la partecipazione delle classi ed i docenti ed assistenti che hanno accompagnato gli studenti..

Si ringraziano gli sponsor: Conad City San Martino, Art&Stampa Tipografia, Costa Ligure, Officina Ortopedica Sanremese e la Pubblica Assistenza Emergenza Riviera per l’assistenza sanitaria.

Ringraziamo infine l’Associazione Aquilone Onlus per la collaborazione nell’organizzazione dell’evento e tutti i nostri volontari che lavorando spesso dietro le quinte rendono possibile la realizzazione dei nostri progetti.”